Arriva in sala “Pitza e Datteri” di Fariborz Kamkari

Uscirà nelle sale italiane il 28 maggio Pitza e Datteri il nuovo film italiano di Fariborz Kamkari, il regista curdo dell’acclamato e premiato I fiori di Kirkuk

Pitza e Datteri è una divertente storia di integrazione multiculturale ambientata a Venezia, storico incrocio tra Oriente e Occidente, dove la comunità musulmana della città deve confrontarsi con una crisi imprevista, la sua moschea viene evacuata dalle forze dell'ordine per lasciare il posto a un'avvenente parrucchiera che la trasforma in un salone di bellezza. Protagonisti della storia sono Bepi, un veneziano convertitosi all'Islam (interpretato dal friulano Giuseppe Battiston), il giovanissimo Imam Saladino (Mehdi Meskar, calabrese-magrebino-parigino cresciuto a Treviso) e la splendida parrucchiera Zara (la franco-africana Maud Buquet). Completano il cast il “presidente” della comunità Karim (il pakistano Hassani Shapi), la musulmana progressista Fatima (l’italo-africana Esther Elisha) e il curdo Ala (il siciliano Giovanni Martorana).

Il film, è prodotto da Adriana Chiesa Di Palma e Fabrizia Falzetti, una produzione Far Out Films in associazione con Adriana Chiesa Enterprises e Acek in collaborazione con Rai Cinema, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Regione Veneto Fondo regionale per il cinema e l’audiovisivo e “Venezia Opportunità” - Venice Film & Media Fund, con il patrocinio del Comune di Venezia in collaborazione con Venice Film Commission. È distribuito da Bolero Film, la distribuzione internazionale è Adriana Chiesa Enterprise.  

Proiezione e conferenza stampa a Roma giovedì 6 Maggio.

 

 

Immagine: locandina Pitza e Datteri, Fariborz Kamkari, 2015

Mestiere Cinema srl

Cannaregio 3597
30121 Venice, Italy

Ph. +39 041 715658
Fax +39 041 5231741

info@mestierecinema.it
VAT IT02655420277